Ora in onda

Titolo

Artista

Programma attuale

Dolomiti Revival

12:00 14:00


Vino: Assoenologi, Ue aiuti a non cancellare la ripresa

Scritto da il 25 Marzo 2022

“Il mondo del vino ha i giusti anticorpi per resistere anche alle crisi più profonde e l’ha saputo dimostrare proprio in questi anni così tribolati”. Lo ha affermato il presidente di Assoenologi, Riccardo Cotarella, a margine del 75/o Congresso nazionale degli enologi ed enotecnici italiani che si è aperto oggi alla Fiera di Verona “I numeri del 2021 nonostante tre mesi di ristoranti, enoteche e locali chiusi per la pandemia – ha spiegato Cotarella – hanno detto chiaramente che il vino è l’asset dell’agroalimentare italiano più trainante nel mondo, e da quei numeri dobbiamo trarne linfa vitale per continuare nel nostro percorso di impresa. Un asset che però potrebbe essere messo a dura prova dal rincaro delle materie prime e dei costi di energia e carburanti. Bene l’azione di Governo messa in atto in questi giorni per contenere i prezzi di gasolio e benzina, ma serve un intervento deciso dell’Unione europea, così da non cancellare del tutto la ripresa economica a cui stavamo assistendo – ha concluso – grazie anche ai fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza”.

Al congresso ha portato il suo saluto il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, assieme al sottosegretario alle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. Campi obbligatori *