Ora in onda

Titolo

Artista


L’onda migratoria a Ceuta, l’enclave spagnola in Marocco

Scritto da il 21 Maggio 2021

Fanno discutere i respingimenti ‘express’ messi in atto dalla Spagna dopo l’arrivo a Ceuta di almeno 8.000 migranti – tra cui adolescenti, donne e bambini – in meno di due giorni.

Secondo gli ultimi dati del ministero dell’Interno iberico, dopo che Madrid ha schierato l’esercito, a meno di tre giorni dai primi ingressi irregolari nell’enclave spagnola in Marocco erano già tornate nel Paese nordafricano più di 5.600 persone, fra quelle mandate via da soldati e agenti di polizia schierati al confine, alle volte con la forza, e quelle che hanno deciso invece di rimpatriare volontariamente dopo essersi trovate senza un posto dove stare.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. Campi obbligatori *