Ora in onda

Titolo

Artista

Programma attuale


Sei mete esotiche pronte ad accogliere gli italiani: turismo Covid free

Scritto da il 7 Ottobre 2021

Aruba, Maldive, Mauritius, Seychelles, Repubblica Dominicana e Mar Rosso con Sharm El Sheikh e Marsa Alam sono le destinazioni pronte ad accogliere i viaggiatori italiani. Con l’ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza sono stati istituiti i corridoi turistici covid free, cioè i viaggi turistici verso destinazioni extra Ue controllati e con precisi protocolli di sicurezza.

Potranno accedere alle 6 località esotiche solo i viaggiatori muniti di green pass, con il vaccino o con i tamponi molecolari o salivari effettuati 48 ore prima della partenza e, in alcuni casi se il viaggio dura più di 7 giorni, ripetuti durante il soggiorno.

Al rientro non è prevista alcuna quarantena per chi, nelle 48 ore precedenti, effettua un nuovo test con risultato negativo.

Le misure di controllo riguardano anche le strutture ricettive, che sono selezionate secondo specifiche misure di sicurezza, e l’adozione di polizze Covid, che prevedano l’eventuale rimpatrio e l’assistenza sanitaria nel luogo di vacanza.

L’ordinanza delle aperture, valida salvo proroghe fino al 31 gennaio 2022, consente di programmare le vacanze dei prossimi mesi fino a Natale e Capodanno.

I Paesi extra Shengen che aprono al turismo, infatti, sono proprio destinazioni invernali e romantiche mete di viaggi di nozze. Le previsioni di prenotazioni, in base alle ricerche online sui siti di viaggi, sono molto incoraggianti anche se ancora piuttosto prudenti.

Nel frattempo il mondo del turismo chiede al governo di evitare protocolli complicati o troppo rigidi.

“Open for Happiness” è lo slogan di Aruba (aruba.com), isola delle Antille olandesi aperta alla felicità. Fuori dalla rotta degli uragani, l’isola caraibica è costantemente baciata dal sole e costeggiata da innumerevoli spiagge di soffice sabbia bianca. Tra le sue spiagge più belle c’è l’esclusiva – e privata – Flamingo beach dove si può fare il bagno con i fenicotteri rosa.

Le Seychelles chiedono a chi entra nel paradisiaco arcipelago al largo dell’Africa orientale di compilare l’Health Travel Authorisation sul sito seychelles.govtas.com, dimostrando di avere il green pass o i tamponi effettuati. Si torna a sognare una vacanza romantica e di benessere o di sport sulla bella e celebre isola di La Digue, sulla grande Mahè con la capitale Victoria e sull’accogliente e paradisiaca Praslin, che offre bagni indimenticabili ad Anse Lazio, considerata una delle spiagge più belle al mondo.

Con lo slogan “the sunny side of life” riparte il turismo italiano alle Maldive: gli atolli sono pronti ad accogliere viaggiatori, coppie e famiglie. Il tour operator Alpitour dall’apertura prevede un aumento di prenotazioni del 400 percento, un dato molto incoraggiante. Recentemente il governo delle Maldive ha messo all’asta 16 atolli dell’arcipelago con un contratto di locazione di 50 anni e una base di partenza da 210mila euro.

Tanta bellezza e alcune novità attendono i turisti italiani nella Repubblica Dominicana: nuove strutture alberghiere, come il Wyndham Dominicus Palace con un pueblito creolo pieno di negozi d’artigianato locale; più avventure sportive con le zipline più grandi dei Caraibi nella provincia di Puerto Plata e nei parchi avventura a Punta Cana. Quest’ultima, situata nella parte orientale della Repubblica Dominicana, ospita alcune delle migliori spiagge del mondo: chilometri di sabbia bianca, acque turchesi e una barriera corallina che attraversa la costa ornata da palme.

L’Egitto apre le sue due località più famose del Mar Rosso: Sharm el Sheikh e Marsa Alam. Si torna a volare dalle principali città italiane e fioccano le offerte dei tour operator, che puntano anche a coinvolgere nelle vacanze le famiglie con i bambini. Anche il mondo delle crociere propone viaggi nel Mar Rosso, legati all’Arabia Saudita.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. Campi obbligatori *