Ora in onda

Titolo

Artista

Programma attuale


Piste e impianti del Monte Bondone: rinnovato il contratto di locazione fra Trentino Sviluppo e Funivie

Scritto da il 16 Ottobre 2021

Alla vigilia della partenza della stagione dello sci sul Monte Bondone, dopo la convenzione tra Trento Funivie e Corpo della polizia locale per il servizio di assistenza e vigilanza in pista (saranno due gli agenti sciatori messi a disposizione), ci sono novità anche sul fronte societario.Il dato di partenza è che alcune piste sono in uso temporaneo alla società funivie.

Tecnicamente, è un “trasferimento temporaneo delle concessioni delle linee funiviarie in servizio pubblico”. In particolare, dal 2014, è stata disposta dalla Provincia (Servizio turismo) da Trento Funivie spa a Trentino Sviluppo spa (la holding di partecipazione della Provincia) della “Cordela-Montesel”; dal 2015, tra le stesse spa, delle “Vason – Palon” e della “Vaneze – Tre-3”.

Poi, Trentino Sviluppo ha messo a disposizione della spa funivie la seggiovia biposto “Vaneze – Tre-3”.

Nella sostanza, oggi c’è un contratto di locazione dei citati impianti tra Trentino Sviluppo e Trento Funivie, protocollato il 13 agosto scorso e poi sostituito da un altro il 19 ottobre.

Nello stesso mese di agosto, entrambe le spa hanno presentato istanza alla Provincia (Servizio impianti a fune e piste da sci) per prorogare il trasferimento delle concessione delle linee funiviarie. E la Provincia ha detto “Sì”. Proroga sia.

Si potrà sciare, neve e freddo permettendo.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. Campi obbligatori *