Ora in onda

Titolo

Artista

Programma attuale


Le minoranze linguistiche trentine nel censimento generale

Scritto da il 6 Ottobre 2021

E’ partito e proseguirà fino al 20 dicembre il Censimento della popolazione e delle abitazioni che rileverà anche la consistenza e la dislocazione territoriale di ladini, mòcheni e cimbri.

Lunedì 4 ottobre ha preso il via la nuova edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che dal 2018 è diventato annuale e non più decennale, e che coinvolge ogni anno solo un campione rappresentativo di famiglie.

In provincia di Trento ogni 10 anni, in applicazione delle disposizioni contenute nelle Norme di attuazione dello Statuto speciale della regione Trentino-Alto Adige, sulla base di apposite dichiarazioni degli interessati, viene rilevata la consistenza e la dislocazione territoriale degli appartenenti alle popolazioni di lingua ladina, mòchena e cimbra.

Gli esiti della rilevazione daranno informazioni utili ai fini della tutela e della promozione delle caratteristiche etniche e culturali di ladini, mòcheni e cimbri residenti nel territorio della provincia di Trento.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. Campi obbligatori *