Ora in onda

Titolo

Artista


Agricoltura: prospettive Ue, prezzi in aumento olio d’oliva

Scritto da il 28 Marzo 2022

Prezzi dell’olio d’oliva in salita, a soddisfare la domanda aggiuntiva causata dal calo di forniture di olio di semi dall’Ucraina, e impatto negativo sul vino per la chiusura del mercato russo. Sono alcuni delle previsioni a breve termine sui mercati agricoli europei, secondo una nota diffusa dalla Commissione europea agli Stati membri.

Secondo l’Esecutivo Ue l’approvvigionamento alimentare Ue sarà stabile per quest’anno, così come la fornitura di fertilizzanti.

Dovrebbero aumentare i prezzi riconosciuti agli allevatori per i prodotti di origine animale, in particolare latticini, carne bovina, pollame. Forte incremento previsto anche per i prezzi della carne suina. Le stime sui raccolti di cereali e semi oleosi sono buoni. La perdita dei mercati di Russia, Ucraina e Bielorussia potrebbe però avere serie conseguenze sui prodotti ortofrutticoli. Sullo zucchero le stime indicano prezzi elevati, come quelli dell’olio d’oliva. La perdita del mercato russo avrà probabilmente conseguenze negative per il mercato del vino.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. Campi obbligatori *