Ora in onda

Titolo

Artista

Programma attuale


Vaccini, in Trentino partite le prenotazioni per gli under 40: a disposizione 25 mila dosi

Scritto da il 15 Giugno 2021

TRENTO. Dalle ore 23 di ieri sera (14 giugno) si sono aperte le prenotazioni per i vaccini anti Covid per gli under 40 (dai 18 ai 39 anni).

Il governatore Maurizio Fugatti ha spiegato che – dopo le ultime disposizioni nazionali su AstraZeneca – per questa fascia si useranno Pfizer e Moderna.

Le prenotazioni andranno avanti fino al 10 luglio, per complessive 25 mila dosi. “Se arriveranno ulteriori dosi – ha aggiunto Fugatti – si potranno aprire ulteriori slot vaccinali”. “Non apriamo a tutti perché facciamo i conti con i quantitativi di vaccini che abbiamo a disposizione attualmente”.

Per chi ha meno di 60 anni e aveva fatto AstraZeneca come prima dose, il Trentino rispetterà le indicazioni nazionali e per la seconda dose utilizzerà Pfizer o Moderna, “per un principio di massima precauzione”. Lo ha chiarito il direttore generale dell’Azienda sanitaria Pier Paolo Benetollo.

“Chi ha meno di 60 anni e doveva fare J&J, come seconda dose farà Pfizer o Moderna”, ha spiegato il dirigente Giancarlo Ruscitti.

Le dosi AstraZeneca contineranno ad essere somministrate agli over 60.

“In questo momento la circolazione del virus si sta attenuando ma è ancora presente”, ha ricordato Benetollo, “per questo è importante continuare a rispettare le regole, distanziamento, mascherina, lavarsi le mani”.

“C’è ancora una quota di anziani che non si è vaccinata e li stiamo sollecitando con lettere individuali”, ha spiegato Ruscitti.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. Campi obbligatori *