Ora in onda

Titolo

Artista

Programma attuale

Adoradio

17:00 20:00


Sebastiani (Cnr), ricoveri per Covid in crescita frenata

Scritto da il 13 Luglio 2022

In Italia si comincia a osservare unacrescita frenataanche nei ricoveri per Covid-19, sia neireparti ordinarisia nelleterapie intensive, mentre la curva deidecessi continua a salire in modoaccelerato. Lo indicano le analisi del matematico Giovanni Sebastiani, dell’Istituto per le Applicazioni del Calcolo ‘M.Picone’, del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr). I dati indicano inoltre che continua lacrescita frenatalapercentuale deipositivi ai test molecolarie che la curva relativa potrebbe raggiungere ilpicco entro 12 giorni.

Per quanto riguarda ireparti ordinari, l’analisi indica una “iniziale crescita frenata”, con un livello medio attuale di occupazione del 15%; anche nelleterapie intensivesi osserva da pochi giorni un’iniziale crescita frenata sia nell’occupazione dei reparti, con un livello medio attuale del 4% , sia negli ingressi giornalieri, con una media attuale di 50 al giorno.
Diversa la situazione dei decessi, che sono in una fase di crescita accelerata, con un livello medio attuale 100 al giorno.

Fra leregioni, l’analisi di Sebastiani indica che l’occupazione dei reparti ordinari è in fase dicrescita acceleratasolo in Basilicata (con il 26% di posti letto occupati). Si rileva invece unacrescita lineare in Umbria (con il 40% di occupazione), Calabria (31%), Liguria (22%), Abruzzo e Campania (18%), Marche (17%), Friuli Venezia Giulia, provincia autonoma di Trento (16%), Emilia Romagna (15%), Lazio (14%), Lombardia (13%), Piemonte (8%). C’è un’iniziale fase dicrescita frenatain Sicilia (27%), provincia autonoma di Bolzano (19%), Toscana (13%), Veneto (11%), mentre si osserva una iniziale fase distasi in Valle d’Aosta (21%), Puglia (16%), Molise e Sardegna (10%).


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. Campi obbligatori *