Ora in onda

Titolo

Artista

Programma attuale


Il nuovo consiglio di ANEF

Scritto da il 19 Settembre 2022

Questa mattina i soci di ANEF, riuniti presso l’Hotel Nautico di Riccione (Emilia Romagna), hanno rinnovato il Consiglio generale, confermando all’unanimità Valeria Ghezzi alla Presidenza, con una proroga di due anni. Con decisione unanime, hanno dato fiducia al percorso portato avanti in questi anni operando nell’interesse non solo della categoria ma del territorio in generale. Le politiche avviate da ANEF, che riunisce il 90% degli impianti funiviari, incidono fortemente sul panorama sociale ed economico in cui operano, rivitalizzando la filiera turistica di montagna.

In base a quanto previsto dall’art. 9 dello Statuto di ANEF, il Consiglio generale per il prossimo quadriennio sarà composto in parte da componenti di diritto e in parte da consiglieri eletti dall’Assemblea, espressione delle 9 sezioni territoriali.

Il Consiglio generale ANEF è composto da Valeria Ghezzi, presidente e Sandro Lazzari, past president.

In rappresentanza delle 9 sezioni territoriali:
Danilo Chatrian AIVIF Valle d’Aosta; Gianpiero Orleoni AIRPIET Piemonte; Massimo Fossanti ANEF Lombardia; Marco Grigoletto ANEF Veneto; Luca Guadagnini ANEF Trentino; Helmut Sartori ANEF Alto Adige; Antonio Bravo Promoturismo FVG; Rolando Galli ANEF Toscana; Giuliano Grani ANEF Emilia Romagna.

Sono entrati in rappresentanza delle sezioni territoriali:
Giordano Corrado per Valle d’Aosta; Sergio Gibelli per Piemonte; Alessandro Mottinelli e Marco Rocca per Lombardia; Renzo Minella per Veneto; Daniele Dezulian e Cristian Gasperi per Trentino; Elmar Pichier Rolle, Matthias Sepp, Martin Unterweger e Andy Varallo per Alto Adige; Pierluigi Zulianello per Friuli VG. In rappresentanza delle aziende, Leopoldo Provenzali della SET Società Elbana trasporti Spa

Ringraziando tutti i soci per la fiducia rinnovata, Valeria Ghezzi ha così commentato la sua rielezione “Ringrazio tutti gli associati della stima e della fiducia che mi hanno accordato in tutti questi anni. Il nostro è stato un grandissimo lavoro di squadra che ci ha permesso di superare le sfide degli anni passati e ci permetterà di affrontare uniti le prossime”.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. Campi obbligatori *