Ora in onda

Titolo

Artista

Programma attuale

Aperto di domenica

09:00 12:00


Covid, un tampone dal telefonino per identificarlo

Scritto da il 24 Giugno 2021

Un metodo di test accurato, non invasivo e a basso costo per Covid-19 utilizzando campioni prelevati dagli schermi dei telefoni cellulari. E’ quello sviluppato da un team guidato dai ricercatori dell’Ucl e Diagnosis Biotech, che ne descrive il funzionamento sulla rivista eLife.

Gli studiosi hanno analizzato i tamponi dagli schermi degli smartphone, scoprendo che le persone che risultavano positive ai normali test molecolari PCR con tampone nasale erano positive anche quando venivano prelevati i campioni dalla superficie del telefonino. Il nuovo metodo, noto come Phone Screen Testing (PoST), ha rilevato il virus COVID-19 sui telefoni dell’81-100% delle persone contagiose con un’elevata carica virale, dato che suggerisce che è accurato quanto i test del flusso laterale dell’antigene.

Poiché il metodo PoST è un test ambientale, piuttosto che un test clinico, è non invasivo e meno costoso di un tradizionale Pcr con tampone nasale. Ciò significa che non solo è adatto per l’implementazione nei paesi a basso reddito, ma rimuove anche il disagio delle attuali opzioni di test Covid-19, aumentando potenzialmente l’adozione di test regolari tra la popolazione generale. Inoltre, il campionamento PoST richiede meno di un minuto e non deve essere effettuato da personale medico, il che facilita l’adozione di massa in grandi strutture e applicazioni su larga scala. Vi è una macchina Una macchina attualmente in fase di sviluppo da parte di Diagnosis Biotech che si baserà su questa ricerca, acquisendo in sicurezza i telefonini per il campionamento PoST.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. Campi obbligatori *