Ora in onda

Titolo

Artista


Covid: Ismea, dimezzato valore produzione agriturismi Italia

Scritto da il 22 Marzo 2022

“La fotografia scattata oggi inquadra un settore che, nonostante una crisi di liquidità senza precedenti, ha mantenuto inalterato il suo tessuto imprenditoriale – ha detto il presidente di Ismea, Angelo Frascarelli al convegno organizzato a Firenze – e le prime stime del 2021 sono in netto aumento. Le aziende agrituristiche hanno dimostrato capacità di adattamento restando sul mercato grazie alla prevalenza dell’attività agricola, con la trasformazione e la vendita diretta dei prodotti; hanno individuato spesso soluzioni innovative e sperimentato nuove proposte di ospitalità e servizi”.

Anche rispetto al forte calo subito dal turismo durante la pandemia, spiega poi Ismea in una nota, l’agriturismo è stato il comparto che ha saputo rispondere alle mutate esigenze, ricorrendo al mercato di prossimità e alla clientela fidelizzata.

La tenuta della domanda interna infatti nel 2020, in termini di pernottamenti, ha registrato un calo del 2,7% su base annua, come riportato nel rapporto ‘Agriturismo e Multifunzionalità’ presentato oggi. Secondo quanto emerso dal convegno tra i servizi con maggiori prospettive di sviluppo nel futuro ci sono quelli alla persona offerti dalle aziende agricole, come le fattorie didattiche e dell’agricoltura sociale.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. Campi obbligatori *