Ora in onda

Titolo

Artista

Programma attuale

Adoradio

17:00 20:00


Covid, per l’Iss il Trentino è a rischio moderato

Scritto da il 9 Luglio 2021

Le province autonome di Trento e Bolzano sono classificate a rischio moderato secondo la bozza di monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute, assieme a 6 Regioni: Abruzzo, Campania, Marche, Veneto, Sardegna e Sicilia.

Nessuna supera la soglia critica di occupazione dei posti letto in terapia intensiva o area medica.

Dal monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe Trentino e Alto Adige fanno parte delle 11 Regioni dove si registra un incremento del 5% dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente.

In Trentino ancora nessun decesso per covid dopo 4 giorni e gli ospedali, per il terzo giorno consecutivo, restano sempre liberi da pazienti covid. Nessun contagio è stato rilevato da 357 tamponi molecolari, 3 invece i nuovi casi positivi emersi da 1.078 test rapidi.

Sul fronte vaccinazioni, questa mattina si è raggiunta quota 492.292 somministrazioni, di cui 194.074 seconde dosi; 66.287 dosi per gli over 80, 87.065 nella fascia 70-79 anni e 98.040 in quella 60-69 anni.

Da ieri sera in Trentino è possibile anticipare il richiamo del vaccino anti Covid-19 accedendo al Cup online dell’Azienda sanitaria di Trento. Si può scegliere tra le diverse date proposte, che a seconda della tipologia di vaccino, non cadranno prima di 21 o 28 giorni dalla prima dose.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. Campi obbligatori *