On Air
Dolomiti ti sveglia Una mattina tutta da ascoltare
Home
  • Home
  • Festival dell’Economia 2o18

Festival dell’Economia 2o18

31 maggio 2018 Archivio eventi


#indirettadaglieventi

Anche Radio Dolomiti trasmetterà in diretta da piazza Cesare Battisti a Trento.

festivaleconomiaL’edizione 2o18 del Festival dell’Economia di Trento (dal 31 maggio al 3 giugno) si occuperà di Lavoro e Tecnologia. La paura che la tecnologia distrugga più posti di lavoro di quanti ne crei o la certezza del contrario, le conseguenze, le possibili soluzioni. Sono queste le domande al centro di questa nuova edizione della kermesse dello scoiattolo che darà dunque l’occasione di approfondire una tematica che crea preoccupazione e allo stesso tempo grandi speranze.

Sono in programma quasi 1oo incontri, con economisti e non, italiani e stranieri. Il festival si apre giovedì 31 maggio con una conferenza del professor Richard Freeman, i cui interessi di ricerca includono il mercato del lavoro per scienziati e tecnici, la trasformazione delle idee scientifiche in innovazioni, gli effetti dell’IA e dei robot sul mercato del lavoro. L’incontro “Robot Mania, Cosa ci resterà da fare quando saranno le macchine a lavorare e guadagnare?” si terrà alle ore 17 al teatro Sociale e sarà coordinato dal direttore scientifico del Festival Tito Boeri. Venerdì 1° giugno potrebbe arrivare a Trento Carlo Cottarelli, alle 12, all’auditorium del Dipartimento di Lettere e Filosofia, per presentare il suo libro “I sette peccati capitali dell’economia italiana“. La sua presenza non è stata ancora confermata. L’ex ministra Elsa Fornero discuterà della riforma delle pensioni che porta il suo nome al teatro Sociale alle ore 17.30 con Alberto Brambilla e Andrea Roventini. Sabato 2 giugno sarà ospite del Festival il ministro uscente dell’economia Pier Carlo Padoan, protagonista dell’incontro dal titolo “Tecnologia  e lavoro: una prospettiva attraverso i livelli di governo“, che si terrà alle 15 presso il palazzo della Provincia. L’incontro con il premio Nobel dell’Economia 2oo1 Micheal Spence chiuderà la manifestazione, domenica 3 giugno, al teatro Sociale alle ore 17.

 

 

ecooperaIn collaborazione con Ecoopera, soluzioni per l’ambiente